17 07, 2024

AMARE TE PER TE

Sei così felice…, tanto…, tanto…, tanto…!, che farai consistere il nostro gaudio essenzialissimo nel godere del fatto che Tu sia tanto felice; poiché oltrepassi, davanti alla contemplazione del tuo eterno giubilo, le capacità di tutte le creature razionali in tal modo, che avranno il loro gaudio essenziale nel vedere Te così contento; perché lì si troveranno nel centro dell’amore puro e nell’inserimento completo di quel medesimo amore.

14 06, 2024

IN BEATITUDINE SI È MUTATA LA MIA COLPA PER LA MIA ANIMA ADDOLORATA DAVANTI A GESÙ CROCIFISSO

Beata me, con il carico dei miei peccati, per tale Redentore! Ma all’amore che io ho per te piace di più, mio Gesù del Calvario e dell’Euca­ristia, che nessuna creatura si fosse mai ribellata contro la tua Santità infinita, forzandoti, per la manifestazione del tuo infinito potere e per lo splendore della tua gloria, a realizzare una cosa tanto meravigliosa per noi quanto drammatica su di Te, al fine di poterci redimere dai nostri peccati, reinserendoci nei piani eterni di Dio, che ci creò solo ed esclusivamente affinché lo possedessimo, innalzandoci alla dignità inimmaginabile ed insospettata di essere figli suoi, eredi della sua gloria, e partecipi della vita divina.

13 04, 2024

PERCHÉ CREDO NELLA VITA ETERNA, ARDO NELLE MIE NOSTALGIE DELL’INCONTRO DEFINITIVO CON L’AMATO

O Eternità infinitamente santa, nella quale l’anima piccolina e assetata di giustizia e di verità si sazierà faccia a faccia con le divine Pu­pille, nella contemplazione del tuo divino Volto…! O Eternità, Eternità…!, sei l’appetizione assaporabile della mia anima esiliata, la necessità urgente di tutto il mio essere non inserito in questo luogo di menzogna, di incomprensione, di dolore e di prova… Sei tu, o Eternità amata!, la necessità, in sazietà, della mia anima innamorata e rapita dalla bellezza del tuo volto…

10 04, 2024

L’AMORE PURO NEL CIELO

In tal modo Dio fa che l’anima sia Lui per trasformazione, che anch’ella è il gaudio di tutti i beati. E siccome ciascuno di loro partecipa così di Dio e gode così di Lui, risulta che, essendo Dio tutto in tutti, c’è solo un grido nel Cielo: gioire in Dio, nel fatto che Egli si sia tanto felice in se stesso, e nel fatto che Egli sia tanto felice nel rendere felici tutti i beati.

8 04, 2024

IL GRANDE MISTERO DELL’INCARNAZIONE

O natura umana di Gesù...! Così intimamente e strettamente si è unito a te il Verbo della Vita, e tu a Lui, in un adattamento come infinito, che le sue più impercettibili vibrazioni si ripercuotono su di te; essendo il tuo vivere quello dello stesso Dio Altissimo e non potendo essere altro, giacché a Dio ti sei unita ipostaticamente nella persona del Verbo.

30 03, 2024

SIA BENVENUTO L’UOMO AL SENO DEL PADRE!

«Che sabato di così glorioso trionfo!, nel quale l’anima dell’Unigenito di Dio, che allo stesso tempo è il Figlio dell’Uomo, apre per il frutto della sua Redenzione i portoni sontuosi della eternità, chiusi fin dal Paradiso terrestre a causa del peccato di ribellione dei nostri Progenitori; e si alzano gli antichi battenti davanti al passo impetuoso di irresistibile potenza dell’anima dell’Unigenito di Dio immolato, in trionfo di gloria»

Go to Top