La eccelsitudine eccelsa dell’eccelso Essere

Dio si è «Colui che Si È», nella compagnia trinitaria della sua Famiglia gloriosa. E «lì», nell’altezza della sua eccelsitudine, sta a distanza infinita da tutto ciò che non sia Lui, abitando nello splendore della sua gloria, coperto e avvolto dai fulgori della sua intoccabile santità.